REVAMPING DI UN IMPIANTO SU TETTO A SHED

LOCATION: Padova
SOGGETTO: impianto industriale da 175 kWp
CARATTERISTICHE: impianto su tetto a shed
PROBLEMA: diffusa presenza di hotspot gravi e performance negative
INTERVENTO: SolarEye, Elettroluminescenza (EL)
RISULTATO: aumento delle perfomance del 30%

Il problema.

Dopo una marcata diminuzione delle performance nell’ultimo anno, particolarmente significativa soprattutto nella stagione estiva, si è deciso di effettuare dei test avanzati in sito.

L’intervento e i risultati: +30% delle performance nel primo anno dopo l’intervento.

Una prima termografia con drone ha evidenziato problemi di hotspot (celle rotte) su oltre il 40% dei moduli, in alcuni casi anche di entità molto grave tale da comportare dei rischi di innesco di incendio elevati.

La successiva elettroluminescenza, volta ad individuare se fosse possibile recuperare una parte dei moduli, ha evidenziato microcracks ed altri problemi di tenuta meccanica sulla totalità dell’impianto.

Si è provveduto quindi alla sostituzione totale dei moduli fotovoltaici con prodotti di nuova generazione, azzerando i rischi per la sicurezza ed aumentando così la performance di impianto di circa il 30% nel primo anno post-intervento.

Gallery